Il laboratorio di istologia e citologia: un prezioso alleato

In News by Romolo Di Francesco

La citologia è la scienza che studia la struttura e le funzioni delle cellule animali e vegetali; l’istologia è la branca della biologia che studia la struttura microscopica dei tessuti e degli organi vegetali e animali; assieme hanno costituito per noi uno scoglio quasi insormontabile, che abbiamo potuto superare grazie all’aiuto di diversi biologi che ci hanno insegnato le basi di tali materie e ci hanno prestato diversi libri da studiare. Un ringraziamento particolare va alla Dottoressa Rossella Rota, ricercatrice presso l’Ospedale Bambin Gesù di Roma, che all’ultimo momento – quando il romanzo stava per andare in stampa – ha corretto alcuni, inevitabili (per noi) errori.

China sul microscopio ottico a contrasto di fase, Giovanna Belmonte ruotò la manopola coassiale per la messa a fuoco micrometrica fin quando l’immagine delle cellule trattate con alizarina – un colorante rosso estratto dalle radici della Robbia, erba perenne della famiglia delle rubiacee – non furono nitide.

La forma a prisma poliedrico, con cordoni di cellule disposte ra-dialmente rispetto alla vena centrale dei lobuli, non lasciava spazio ad alcun dubbio: stava osservando un campione di fegato prelevato dal settimo segmento epatico, come riportava l’etichetta del contenitore dal quale aveva estratto il vetrino.

Riconobbe anche i dotticini biliari, gli spazi di Kiernan e i capillari sinusoidi; ma era la morfologia generale delle cellule a sorprenderla, la loro architettura.

Sembrava come se un corpo estraneo avesse manipolato quelle cellule, determinandone cambiamenti nelle strutture superficiali; un maledetto corpo esterno nascosto da qualche parte che sembrava stesse giocando a nascondino.